Il tamburo del sole

“…questa musica trascende le sue coordinate spazio-temporali per parlarci delle lontananze dell’uomo, 86b02e402988d9d4346973c480f1f375.jpgdella sua anima ferita, dei suoi sentimenti assoluti, dei suoi rapporti con il mondo naturale e sociale, del suo essere “santo”…una musica che si genera laddove la distanza tra cielo e terra ha la consistenza di una sottile membrana che vibrando, magari solo per il tempo di una canzonetta, suggerisce, anche se andata male, che forse siamo stati messi qui per qualcos’altro.” Moni Ovadia, Oylem Goylem

 

703738812cb23399bda4bfbd581148c1.jpgIl nucleo originario de “Il Tamburo del Sole” si è costituito a Trento nel 1993. Nel 1997 con l’entrata nel gruppo di nuovi musicisti, e raggiunta l’attuale formazione, l’interesse si è spostato prevalentemente verso la musica Israeliana e klezmer (la musica klezmer è la musica degli ebrei dell’Est) con qualche escursione nella musica popolare dell’est europeo e balcanica. Il Tamburo del Sole si è esibito in diverse piazze e teatri del Trentino (Trento Auditorium S. Chiara, Filarmonica Rovereto, Caldonazzo, Garniga Terme, Malga Vederne ecc.). Si è esibito nei mattinè del teatro di Lavis ed è invitato alla presentazione di mostre e di pubblicazioni letterarie (MART, Castel Noarna, Palazzo Geremia). Nel maggio 2004 è stato chiamato a partecipare alla stagione concertistica delle Terme di Roncegno, alla manifestazione “Giardino in mostra” e al memorial per “M. Gretter”. Nel 2005 il gruppo ha partecipato alle manifestazioni “La città in giardino” e “Trentoestate”. Ha eseguito degli applauditissimi concerti a Levico, in S. Giuseppe (Trento) e a Canova. Nei primi mesi del 2006 ha aperto la stagione dei concerti delle Terme di Roncegno e ha partecipato alla serata di presentazione dell’Hospice di Mezzolombardo della LILT (Lega Italiana Lotta Tumori); a giugno 2006 ha partecipato alla “Giornata Europea della Musica” che si è tenuta ad Arco e ha suonato a Trento nell’ambito delle “Feste Vigiliane”e a luglio ha suonato al castello di Malcesine.

Nei primi mesi del 2007 ha suonato al Casinò di Arco nella manifestazione DOMENICHE IN MUSICA e in occasione della “Giornata della Memoria” a Campodenno. Durante l’estate l’attività non si è fermeta grazie all’ingaggio trovato con “Trentino Girofolk” che ha portato il gruppo ad esibirsi a Castello Tesino, Malga Fratte (Vallarsa), Bosentino e Tonadico. Ad agosto si è esibito nella chiesa del cimitero austriaco di Bondo (Val Giudicarie).

 

                                                 

                      

 

Il repertorio, con qualche escursione nella musica popolare dell’est Europa, prevalentemente è costituito da brani klezmer: questa musica è eseguita da musicisti ebrei erranti polacchi e russi. Il termine klezmer (e il nome dei musicisti ‘klezmorim’) deriva da una parola ebrea (‘klè’-‘zemer’=strumento) che significa sia musica sia musicista. La musica klezmer è una combinazione di una larga varietà di stili e influenze etniche; sono presenti melodie Hassidiche e danze ritmate ricche di elementi slavi e delle aree orientali dell’Europa (Polonia, Romania, Ucraina, Grecia, Turchia e musica gitana e in seguito ha subito influenze dalla musica popolare americana).

764b87f1178152e9a9e431264f69f709.jpg

Lo strumento emblematico del mondo ebraico degli shtetlekh e dei ghetti è sicuramente il violino, ma nel klezmer acquisterà crescente rilievo il clarinetto apportando un contributo centrale che marcherà il carattere delle sonorità più tipiche. Ma svolgeranno un ruolo importante anche gli ottoni, in particolare la tromba, gli strumenti percussivi, melodico percussivi come il cymbalon e altri strumenti come il cello, usato in funzione di bassetto portatile.

 

 

 La formazione :

Rossana Caldini, violino, viola, voce;

Ivano Chistè, chitarra, mandolino, flauti, basso e percussioni;

Cristian Fontana, fisarmonica, glockenspiel,organetto;

Maria Grazia Gadotti, percussioni;

Alessandra Robol, clarinetto, cl. basso, voce e flauti.

 

* * * * * * 

 

All’interno dell’associazione culturale “Il Tamburo del Sole” nasce nell’ottobre 2003 il progetto “AIRES”  per l’esigenza di alcuni componenti, di dedicarsi oltre alla musica popolare dell’est Europa ed ebraica, anche alla musica popolare di altri paesi, tra cui musica popolare italiana, francese, irlandese e del nord – sud America. Nel corso degli anni, in Aires, si sono avvicendati diversi musicisti, alcuni dei quali avevano fatto parte in passato del TdS.

 

* * * * * *

Contatti 

 

iltamburodelsole@yahoo.it 

 

 

 

 Appuntamenti    

           

                                                                                                      

 

 

Clicca qui per vedere le date dei nostri concerti 

 

Clicca qui per vedere dove abbiamo suonato in passato
 

 

* * * * * *

 

NOVITA’!!!!

 

Durante gli scorsi due anni abbiamo registrato il nostro quarto CD “Musikanti”. Di seguito uno dei brani del nuovo lavoro.

 

 http://iltamburodelsole.myblog.it/media/01/01/2328494750.wmv

 

 

*********

 

 

 

Il Tamburo del Sole è anche su YouTube: clicca su PLAY o sull’immagine per vedere i filmati di alcuni concerti

 

 

                  Presentazione CD Mazel Tov (21.12.07) 

se il video non si apre clicca QUI

 

 

Roncegno (palace hotel) 19/06/07

 

Se il video non si apre clicca QUI


 

Mattarello (sagra S.anzoi) 31/08/07

 

  Se il video non si apre clicca QUI

 

 

                                                 * * * * * *

 

La nostra discografia non è molto lunga ma siamo contenti dei risultati che siamo riusciti a raggiungere. Nel 2000, con la vecchia formazione del Tamburo del sole che comprendeva al posto del clarinetto un altro violino e un violoncello, abbiamo inciso il primo CD “Harmonika” il quale conteneva molti brani dell’est europeo, balcaniche e poco klezmer; nel 2005 abbiamo inciso il CD “Non solo klezmer…”, dal titolo si può intuire che la maggioranza dei brani contenuti sono di origine klezmer. Proprio in questi giorni stiamo regisrando in studio il nuovo CD del quale in anteprima avrete il titolo “Mazel tov” che significa “buona fortuna”.

 

 

                   Lo studio di registrazione Lol Productions                      
f1ab1c3143aad530aea91416aa7fb7c0.gif

    

 
   I NOSTRI LAVORI  
————————————————————————————–

 

 

Clicca sulle copertine per vedere i titoli dei brani e per ascoltare…

                                                                                                                                           

   

                                                                                   

                                                                  

                               bfe6308b67f76b3af4ecf0b05d297db9.jpg     

 

 

 

 

 

 

 

c562c3114011a3dcb7e8eae448370878.jpg

 

 

 

                                                                 

 

15dabfecb334b60375d01e294be503e9.jpg

NUOVO

                                                                  

 

 

 

Alcuni siti di amici e simpatizzanti

Il tamburo del soleultima modifica: 2009-01-04T15:14:00+00:00da tamburodelsole
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento